B. Arte cristiana: la prima architettura cristiana - Scuola teologia per laici Brescia

SCUOLA DI TEOLOGIA PER LAICI
BRESCIA
____________________________________________________________
Via Bollani 20 - 25123 Brescia (BS)
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo
ARTE CRISTIANA: LA PRIMA ARCHITETTURA CRISTIANA

Prof. Maurizio Marchini
torna a INSEGNAMENTI

torna a PIANO STUDI
DESCRIZIONE DEL CORSO

Finalità.
Prosegue il percorso di studio dell’ “arte” paleocristiana, un campo generalmente poco battuto, eppure ‘fondante’. Il secondo anno di corso cercherà di sondare come la Chiesa indivisa del primo millennio ha strutturato i propri spazi per il culto e osservare come li ha architettonicamente organizzati. In essi si riflette “fin dall’inizio” il valore della tradizione cristiana di una fede celebrata.


Contenuto
Non si tratta di un discorso di “storia dell’arte”, con uno sguardo da esteti più o meno allenati, e nemmeno di un semplice commento sulle forme di edifici genericamente ‘religiosi’ in quanto ispirati ad una qualche verità ‘spirituale’. Ciò che sostiene il significato delle espressioni architettoniche dei primi cristiani è il loro valore simbolico nel quale si riflette il vissuto liturgico, un ambito d’indagine che non può essere escluso e al quale si potrebbe affiancare l’insegnamento mistagogico dei Padri.


Metodo
L’attenzione verrà posta prevalentemente sulle testimonianze architettoniche esistenti attraverso le immagini. Nella scelta della documentazione e nell’uso della terminologia espositiva si terrà conto della dimensione “ecumenica” degli argomenti. Ad ogni incontro, come d’abitudine, saranno messe a disposizione dei partecipanti una scaletta dei contenuti, una sintesi della lezione e alcuni documenti scritturistici e patristici di supporto. La bibliografia verrà invece fornita in itinere, a due livelli: l’indicazione di qualche testo base utile ad una prima conoscenza generale dei temi trattati, e la segnalazione di alcune monografie più specifiche per chi desiderasse approfondire singoli aspetti del programma.

Programma
1. Gli inizi dell’architettura cristiana
- I primi ambienti di culto
- Tipologie, forme e funzioni degli edifici di culto dopo la Pace della Chiesa
- L’edificio a pianta longitudinale per il culto ordinario: la basilica
- L’edificio a pianta centrale

2. Immagini cosmiche e strutture architettoniche cristiane
- Immagini cosmiche fondatrici
- Anche l’edificio di culto cristiano si esprime secondo categorie spaziali cosmiche

3. Simbolismo dello spazio di culto ebraico
- Binarietà dello spazio nelle sinagoghe ebraiche
- Il ‘mistero’ della Tenda mosaica e del Tempio

4. Forma architettonica e funzione liturgica: la ‘novità’ dell’edificio di
culto cristiano
- Il nuovo culto cristiano
- Lo schema simbolico dell’edificio ecclesiale

5. Sviluppi dell’architettura cristiana nel I millennio
(dall’epoca post-costantiniana fino al termine della lotta iconoclasta in Oriente e fino alla soglia dell’età carolingia in Occidente)

È prevista un’uscita supplementare facoltativa: visita al sacello di S. Maria in Solario nel Monastero di Santa Giulia in Brescia
(date e orari da concordare con i partecipanti).

Torna ai contenuti | Torna al menu